//
you're reading...
Poesia

Chi è il poeta?


“Il poeta è un fingitore,
finge così completamente
che riesce a fingere che è dolore
il dolore che davvero sente” (Pessoa)

Tra una frase e l’altra di traduzioni dal latino, nella tediosa quanto necessaria opera di consultazione del vocabolario, l’occhio mi scappa sul verbo fingo. Fingo uguale costruisco. Ma costruisco che cosa? Costruire significa creare, formare, far nascere dal nulla, combinare vari reagenti per giungere alla sintesi di un qualcosa di nuovo, mettere insieme vari fattori per ottenere un qualche prodotto.

Ma non è forse questo ciò che fa il poeta? Creare, formare, modellare la realtà… per ottenere la sua realtà, migliore magari, fatta di illusioni e speranze, di sogni e desideri, unica e personale. Nei quattro versi che ho scelto – in particolare negli ultimi due – il Poeta Pessoa sembra giocare con le parole, pare quasi scherzare sul suo mestiere, che da qui in poi diventa anche la sua missione.

Ma questa volta gioca o scherza (o finge) circa il dolore. Tema scottante quello del dolore, soprattutto se messo in relazione con un verbo così ambiguo come fingere… E poi: fingere che cosa? Che è dolore il dolore: questa non è una finzione. Non è nemmeno un sillogismo mal riuscito.
A meno che il dolore di cui si parla nell’ultimo verso non sia lo stesso menzionato poco prima. Chissà: forse parla del dolore di qualcun altro? O forse no? Resta il fatto che lui prova un dolore nel cuore e ce ne parla, forse senza accorgersene, forse proprio perché soffre e non vuole dircelo direttamente.

Così il dolore suo diventa – nella finzione poetica – quello degli altri, di tutto il mondo, ma tra bugie e verità ci sembra meno grave o meno terribile.

P.S.

Provate a guardare anche questo filmato Benigni e la Poesia. Mi è sembrato abbastanza curioso e foriero di diversi spunti interessanti. Poi pensateci su e magari scrivetemi qualche vostra idea a riguardo: mi farebbe punto piacere.

Annunci

Informazioni su Eugenio

Parole e idee possono cambiare il mondo

Discussione

3 pensieri su “Chi è il poeta?

  1. Ha fatto punto piacere anche a me leggere questo articolo.Le parole del commento hanno illuminato le parole della poesia.

    Pubblicato da Gaviola | 25 settembre 2010, 17:31

Trackback/Pingback

  1. Pingback: Il principio della poesia « Scripta Manent - 21 novembre 2010

  2. Pingback: Chi è il poeta? (2) « Scripta Manent - 7 dicembre 2010

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

In passato…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: