//
you're reading...
Storia

I giorni della rivoluzione – 20 giugno 1789


Cosa succede quando un gruppo di uomini armati delle proprie coscienze decidono di prendere in mano le redini del destino della loro patria invece che aspettare che altri per loro decidano sulle questioni che riguardano la loro comunità?  Si compie la rivoluzione.

L’Assemblea nazionale, considerando che, chiamata a fissare la costituzione del regno, a compiere la rigenerazione dell’ordine pubblico e a conservare i veri principi della monarchia, nulla può impedire ch’essa prosegua le proprie deliberazioni in qualsiasi luogo ove fosse eventualmente costretta, a stabilirsi e infine che, ovunque i suoi membri sono riuniti, la è l’Assemblea nazionale,
Decreta che tutti i membri di codesta Assemblea presteranno, immediatamente, giuramento solenne di non separarsi mai e di riunirsi ovunque le circostanze lo esigeranno fino a quando la costituzione del regno non sia stabilita e consolidata su stabili fondamenta e che, prestato il detto giuramento, tutti i membri e ciascuno in particolare, confermeranno con la propria firma questa incrollabile risoluzione.

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

In passato…

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: