//
you're reading...
Notizie, Risorse naturali, Storia

2010 – Twenty ten


Sono successe tante cose nel 2010, twenty ten, come dicono gli inglesi. Ecco qua quelle che probabilmente la storia conserverà nella memoria più di altre. Vedi qui invece per le ricorrenze di quest’anno.

Espo a Shanghai “Better city, better life”

L’anno internazionale prende avvio con l’expo di Shanghai, in quello che la Cina spera sia segno della sua sempre maggiore influenza globale. Sono circa 250 le nazioni e le organizzazioni internazionali a far sfoggio della loro cultura nell’evento che aveva come tema lo sviluppo sostenibile. Tra i vincitori figura la Germania per lo sviluppo del tema, l’Arabia Saudita per la creatività e il Regno Unito per il design del padiglione. Tra 5 anni tocca a Milano.

Prima il terremoto…poi il colera

A Gennaio un terremoto scuote Haiti, lasciando centinaia di migliaia di morti sulle strade e sotto le macerie ed altri milioni affamati: case, scuole, ospedali distrutti e le loro vite rubate. Loro sì che avrebbero avuto bisogno di una migliore città.

Aerei fermi in Europa

Un’eruzione vulcanica presso i ghiacci dell’Islanda ha coperto di polvere i cieli del nord Europa ed impossibilitato il traffico aereo per alcune settimane

L’alluvione

Violenti monsoni hanno causato l’esondazione di molti fiumi in India: 1600 persone annegate, interi villaggi spazzati via e sei milioni in emergenza alimentare

La tragedia del Golfo

Un’esplosione ha causato la fuoriuscita di milioni di barili di petrolio nel golfo del Messico. Ci sono voluti 5 mesi per porre riparo al disastro, troppo perché la natura di quel luogo non si macchiasse di segno indelebile.

Il fallimento della Grecia

Migliaia di protestanti si riuniscono ad Atene ed in altre città greche per manifestare contro le misure di austerity chieste dall’UE in cambio degli aiuti finanziari

L’estate che la Russia brucciò

Un mese di caldo record ha innescato oltre 50 incendi nella regione di Mosca, lasciando 2000 persone senza casa ed un brutto ricordo dell’estate nella memoria dei moscoviti. Per fronteggiare l’emergenza il presidente Medvedev ha mobilitato l’esercito.

I mondiali del Sudafrica

Nelson Mandela: “The 2010 Fifa World Cup is more than just a game: it symbolises the power of football to bring people together from all over the world, regardless of language, the colour of one’s skin, political or religious persuasion.”

I 33 di San Josè

Per più di un due mesi 33 minatori sono rimasti intrappolati in una miniera del Cile, ignorando, per due settimane, che le ricerche fossero state avviate. Mentre il gruppo dei soccorritori lavorava al pozzo dal quale sarebbero poi usciti, centinaia di parenti, giornalisti e corrispondenti si accampò nei pressi della miniera, fondando “Campo speranza”.

Allarme rosso, fango rosso

Sono morte 7 persone prima che gli esperti potessero risolvere la falla che causava la fuoriuscita di un fango tossico che ha poi invaso 40 chilometri quadri nel sud dell’Ungheria ed ha minacciato il Danubio. Il governo ritiene essere necessario almeno un anno per ripulire l’ambiente.

Aung San Suu Kyi libera!

Address by Aung San Suu Kyi at the NGO Forum o...

Aung San

I governi e gli attivisti per i diritti dell’uomo hanno gioito alla notizia della scarcerazione di Aung San Suu Kyi, leader del partito a favore della democrazia in  Birmania. La donna viveva confinata in casa da 20 anni ormai.

Il Brasile ha un presidente donna

Dilma Rousseff è la prima presidentessa del Brasile. Ha 62 anni e non ha mai ricoperto incarichi elettivi prima d’allora. E’ succeduta a Lula il 1° gennaio.

Annunci

Discussione

3 pensieri su “2010 – Twenty ten

  1. Una sintesi perfetta, congrats.

    Pubblicato da Mr. Tambourine | 6 gennaio 2011, 14:13

Trackback/Pingback

  1. Pingback: Ricorrenze 2011 « Scripta Manent - 6 gennaio 2011

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

In passato…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: