//
you're reading...
Arte, Poesia e Letteratura

Variazioni sul tema della malinconia


La malinconia è la felicità di essere tristi. – V.Hugo

Una canzone, che suscita in noi tristezza, ma ha il potere di regalarci leggerezza.

Una tela dipinta ad olio, che accenna le figure; non definisce limiti, ma lascia spazio alla compassione ed alla tensione che, nella realtà, coinvolgono e oppongono gli individui.

Una foglia increspata che lentamente cade, e viene portata dalla brezza, sul ritmo di una silenziosa melodia, a ballare per l’istante, il breve istante, della sua caduta. Una follata la rialzerà.

Un cortile nei ricordi, di quelle piccole e nascoste, con una panchina ed un vaso incolto, in cui il vento non penetra mai, a perturbare l’immobilità del luogo; dove del cielo non rimane che un fazzoletto, ritagliato tra i tetti.

Una vecchia sedia di legno, ritrovato nel giardino della casa abbandonata anni addietro, non sembra affatto cambiato, ma il tempo, che su di esso non sembra avere agito, s’è manifestato tutt’intorno, nell’erba cresciuta selvaggiamente e nelle aiuole travalicate.

La sensazione composita, di tante esperienze, di tanti viaggi. Dopo la sedimentazione di tante certezze, come può la realtà, avvicinarsi al sogno?

Malinconia è il desiderio di cose mai possedute, di viaggi mai compiuti, di amori mai avuti, desiderio di desideri, di un’anima che lievemente soffre, ma soffrendo s’accorge di vivere, e vivendo comprende /non esserci nulla/ che desideri più di perpetuare il suo stato.

La malinconia è la tristezza diventata leggera. – I.Calvino

Pensiero malinconico Francesco Hayez Malinconia romanticismo

Pensiero malinconico - Francesco Hayez

melancholia albrecht durer fiammingo malinconia rinascimento

Melancholia - Albrecht Durer

Discussione

7 pensieri su “Variazioni sul tema della malinconia

  1. Mi piace un sacco!

    Pubblicato da simostefani | 8 gennaio 2011, 13:34
  2. La malinconia è un sorriso di passaggio,un momento non vissuto o lasciato vivere così ,senza interesse,con poca cura.La malinconia è un naso appiccicato alla finestra dell’attesa.

    Pubblicato da irisilvi | 10 gennaio 2011, 07:30
  3. è un blog troppo interessante per passare inosservato
    certo che di fisica quantistica…..
    quanto fara’ 2×2 elevato …..al cielo?

    Pubblicato da irisilvi | 10 gennaio 2011, 18:41
    • E’ il bello dell’andare ancora a scuola, ci viene “naturale” parlare tanto della metafisica di Hegel quanto della fisica di Heisemberg, passando sempre su ricco substrato di letteratura e tentativi di poesia.

      Se ritieni che qualcun altro avrebbe piacere a leggerci (Io ed Eugenio) potresti aggiungerci al tuo blogroll: noi ovviamente ricambieremmo.

      Pubblicato da Temitope.A | 10 gennaio 2011, 18:58
  4. Lo faro’ di certo Temitopeugenio ,non appena avro’ imparato come si fa…..:(
    ma so a chi chiedere (ho contatti teNnologici)

    Pubblicato da irisilvi | 10 gennaio 2011, 19:08
    • Ci provo 😀

      1 In Panello di controllo->Aspetto->Widget assicurati che ci sia nel panello dove inserisci le cose del meno la schedina “link”

      2 Poi vai in panello di controllo->Link e ne aggiungi uno nuovo.

      Pubblicato da Temitope.A | 10 gennaio 2011, 19:26

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

In passato…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: