//
you're reading...
Società, Teatro e musica

La stanza del nonno


Collina alberataC’è tutta una vita nella stanza del nonno.

Ecco – probabilmente – si potrebbe immaginare – pensiero – allucinazione – forse sogno – in questo assurdo – chiamiamolo così – mondo – piccole finestre – semichiuse – odore strano – particolare – non sgradevole – mobili antichi – dignitosi – anni cinquanta – antiquariato – certo, tra poco – vecchie foto – eccolo – lui, alpino – con la penna – certo, sul cappello – campagna di Russia – battaglione – si potrebbe dire – eroico – partiti ottomilacinquecento – tornati centocinquanta – lui compreso – che tempra – partigiano – sì, anche – ma dopo – subito dopo – socialista – certo, ma cattolico – attività – ricostruzione – dopoguerra – rappresentante – sì, efficace – dinamico – seicento multipla – grande scritta – Idrolitina.

E poi la casa – sì, del nonno – in questo assurdo – chiamiamolo così – posto – altri oggetti – coppe – trofei – corridore – ciclista – non esageriamo – dilettante – gran passione – Coppi e Bartali incorniciati – sui Pirenei – credo – passaggio di borraccia – sì, ma chi la passa – mai saputo – non importa – viva l’Italia – e poi in un angolo – la sua gloriosa – certo, fisarmonica – animatore – suonatore – come dire – festini – donne – allegria – motivetti – ‘Volo del calabrone’? – no, mai riuscito – specialità ‘Bongo Bongo’. E poi la stanza – sì, del nonno – sopra il letto – grande foto – sì, l’Elvira – la moglie – morta – colpa sua – non si sa – si potrebbe dire – mai a casa, lui – quattro amanti – ipotesi probabile – giovani – che nonno! – anche ora – malattie – acciacchi – non importa – è facile intuire – infermiera – aitante – pettoruta – lampo improvviso – si ringalluzzisce – diciamo così – il nonno – mano moscia – fugace – toccatina di culo – reminescenza cattolica – sì, vecchio tastamento – che Dio mi perdoni – che Dio lo perdoni. E poi la stanza – sì, del nonno – boccette – vitamine – pastiglie – la televisione – la televisione nonno! – macché, tutto volume – sempre lì – incollato – proprio lui – così energico – vitale – sempre meno – apatia – sonnolenza – insonnia – memoria – diciamo pure – assente – autosufficienza – sempre meno – il pensiero – adagiato – passivo – e le visite – sì, dei parenti – sempre meno – sempre meno – solitudine – solitudine – solitudine totale. Ecco – probabilmente – si potrebbe immaginare – pensiero – allucinazione – forse sogno – in questo assurdo – chiamiamolo così – mondo – la stanza – sì, del nonno – no, dei nonni – di tutti i nonni – peggiorata – più buia – più nessuno – malinconia – desolazione – sconforto – e poi dolori – artrosi – cefalea – insonnia – diarrea – vomito – nausea – senza poter più – diciamo così – alzarsi – incontinenza – perdite – pannoloni – vergogna – casa di riposo – ipotesi cancellata – non c’è posto – clinica privata – ipotesi cancellata – troppi soldi – in questo assurdo – chiamiamolo così – mondo – senza poter più – diciamo così – servire – sì, a qualcuno – a qualcosa – rinchiuso – rintanato – abbandonato – gettato via – in questo osceno – chiamiamolo così – mondo – così lontano – da un’esistenza – che lentamente – scompare – totalmente ignorata – in questo porco – chiamiamolo così – mondo – che continua la sua corsa – convulsa – frenetica – travolgente – non c’è tempo – non c’è tempo – non c’è tempo.

Però c’è tutta una vita nella stanza del nonno.

Advertisements

Informazioni su Eugenio

Parole e idee possono cambiare il mondo

Discussione

Un pensiero su “La stanza del nonno

  1. Eppure dentro quella stanza ci sei pure tu
    Tu con la tua conformazione elecoidale che inevitabilmente ti porta a lui
    Lui che ora è solamente un riflesso di cio’ che è stato:energia e sentimento
    E ci siamo pure noi ,con la nostra assenza ,indifferenti alla nostra futura stanza

    Pubblicato da irisilvi | 9 febbraio 2011, 09:28

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

In passato…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: