//
archives

150 anni unità d’Italia

Questo tag è associato a 7 articoli.

Breve resoconto cronologico sul 2011

1° gennaio Dilma Roussef, 64 anni, è la prima donna eletta alla Presidenza della Repubblica del Brasile. Già ministro dell’Energia e delle Risorse minerarie e poi alla Casa Civil nel Governo Lula. Ma nel giro di un anno vede dimettersi ben sette ministri in seguito a scandali di corruzione scoperti e resi pubblici dalla stampa. … Continua a leggere

Qualcuno era comunista

Uh? No, non è vero, io non ho niente da rimproverarmi. Voglio dire non mi sembra di aver fatto delle cose gravi. La mia vita? Una vita normale. Non ho mai rubato, neanche in casa da piccolo, non ho ammazzato nessuno figuriamoci, qualche atto impuro ma è normale no? Lavoro, la famiglia, pago le tasse. … Continua a leggere

La stanza del nonno

C’è tutta una vita nella stanza del nonno. Ecco – probabilmente – si potrebbe immaginare – pensiero – allucinazione – forse sogno – in questo assurdo – chiamiamolo così – mondo – piccole finestre – semichiuse – odore strano – particolare – non sgradevole – mobili antichi – dignitosi – anni cinquanta – antiquariato – … Continua a leggere

Secondo me gli italiani

Secondo me gli italiani e l’Italia hanno sempre avuto un rapporto conflittuale. Ma la colpa non è certo dell’Italia, ma degli italiani che sono sempre stati un popolo indisciplinato, individualista, se vogliamo un po’ anarchico, ribelle, e troppo spesso cialtrone. Secondo me gli italiani non si sentono per niente italiani. Ma quando vanno all’estero li … Continua a leggere

L’evoluzione e l’uso della lingua dalle origini fin quasi ai giorni nostri

Fin dagli albori della civiltà la lingua ha rappresentato un fattore unificante di primissima importanza nella formazione strutturata e profonda di un popolo, e di una cultura comune. Vero è che nell’altalenante corso degli eventi umani non poche volte abbiamo osservato cambi di rotta e di prospettive nell’approccio alla parola sia detta, sia scritta su … Continua a leggere

Lo stipendio di un deputato italiano

Pubblico qui di seguito lo stipendio medio di un deputato italiano: almeno così adesso saprete con chi avete a che fare. Poi fate quello che volete. La prima voce è l’indennità, quella che nel linguaggio comune è definita “stipendio”, seguono la diaria e i rimborsi: per le “spese inerenti al rapporto tra eletto ed elettori”, … Continua a leggere

La democrazia

Dopo anni di riflessione sulle molteplici possibilità che ha uno Stato di organizzarsi sono arrivato alla conclusione che la democrazia è il sistema più democratico che ci sia. Dunque, c’è la democrazia, la dittatura… e basta. Solo due. Credevo di più. La dittatura in Italia c’è stata e chi l’ha vista sa cos’è, gli altri … Continua a leggere

In passato…