//
archives

discorso

Questo tag è associato a 6 articoli.

La degradazione del valore del linguaggio, specchio della più profonda degradazione del pensiero

Ne era consapevole Crasso, e ancora di più ne era consapevole Cicerone che l’eloquenza, l’arte di dare corpo in parole alle proprie idee, era e sarebbe stata sempre una forza civilizzatrice nel lungo cammino di formazione e costituzione di una società dall’elaborazione strutturata, efficace e profonda, nonché veritiera. Alla stregua degli illustri retori greci, l’orazione … Continua a leggere

Discorso di Martin Luther King

Noi dobbiamo, con forza e con umiltà, corrispondere all’odio con l’amore. Certo questo non è pratico. La vita è una questione di render la pariglia, di non lasciarsi sopraffare, di cane – mangia – cane. Amici miei, abbiamo seguito la cosiddetta “via pratica” già per troppo tempo, ormai, ed essa ci ha condotti inesorabilmente ad … Continua a leggere

Discorso sul primo giorno di scuola

Questo è il discorso pronunciato dal presidente Obama in occasione del primo giorno di scuola del 2009. Ho pensato che fosse una cosa interessante proporvi queste parole, valide allora come oggi, come sempre, d’altra parte: So che per molti di voi questo è il primo giorno di scuola. E per chi è all’asilo o all’inizio … Continua a leggere

Parole e politica

E’ indubbio che a fondamento della politica sta la comunicazione, che un tempo come oggi poi trova potentissimi mezzi di espressione. Ma la comunicazione è la possibilità di pronunciare e di ascoltare parole che siano autentiche e che possano essere comprese senza ricadere a frasi rituali, a slogan, quindi parole che occultano e creano insuperabili … Continua a leggere

Psicopatologia della conversazione quotidiana

L’altra sera – devo dire, quasi per caso – mentre ero insieme ad degli amici di vecchia data in occasione di una rimpatriata, mi sono impelagato in una riflessione psicologica sull’uomo e sul suo approccio nei confronti di un suo simile. Di solito la prima domanda in caso di incontro fra persone, una volta conclusi … Continua a leggere

I giorni della rivoluzione – 23 giugno 1789

Considerata la determinazione dei rappresentanti del Terzo a proseguire i loro intenti, LuigiXVI fa appello alla sua potestà e cerca invano di ristabilire l’ordine. Cerca soprattutto, e lo espliciterà pochi giorni dopo, di convincere i primi due ordini a collaborare con il Terzo stato.  Bailly, uno dei leader della neo-formata Assemblea nazionale dirà <<la Nazione … Continua a leggere

In passato…