//
archives

Divina Commedia

Questo tag è associato a 4 articoli.

L’evoluzione e l’uso della lingua dalle origini fin quasi ai giorni nostri

Fin dagli albori della civiltà la lingua ha rappresentato un fattore unificante di primissima importanza nella formazione strutturata e profonda di un popolo, e di una cultura comune. Vero è che nell’altalenante corso degli eventi umani non poche volte abbiamo osservato cambi di rotta e di prospettive nell’approccio alla parola sia detta, sia scritta su … Continua a leggere

Chi è il poeta? (3) Il principio della poesia

Che cos’è la poesia? Sovente questo dilemma attraversa generazioni e generazioni di uomini in ricerca di qualcosa che vada oltre “l’umano primo sentire”. In principio – per riprendere la parole di un noto critico letterario – la poesia è “suono e senso”, cioè un’entità capace di scuotere la radice stessa dell’istinto dell’uomo: così come il … Continua a leggere

Somnium Scipionis, tra antica e moderna concezione del sogno

Cicerone nella sua più famosa opera filosofica e politica (temi per altro sempre presenti nei lavori dell’oratore), De re pubblica, reintroduce e amplia il celebre motivo del sogno e della visione dell’aldilà: riprendendo il noto mito di Er tratto dall’omonima Repubblica di Platone, descrive ciò che crede esserci dopo la morte. Il protagonista del racconto, … Continua a leggere

Lo spazio nel tempo

“Il paesaggio non è solo sfondo, ma espressione dello stato d’animo del personaggio”. Con queste parole, di un noto critico d’arte, l’atmosfera e il fondale nelle pitture vengono investite di una valenza che trascende il mero livello di “contorno”, diventando protagonisti determinanti della narrazione pittorica. Sia per le arti figurative che per la letteratura, l’ambientazione … Continua a leggere

In passato…