//
archives

Francesco Petrarca

Questo tag è associato a 6 articoli.

A cosa serve studiare la poesia, il latino e le altre scienze inutili

Dal momento che vent’anni di televisione commerciale hanno fatto perdere ai ragazzi (e non solo a loro) qualsiasi interesse per la cultura, e dal momento che il denaro è diventato, soprattutto negli ultimi anni, il generatore simbolico di tutti i valori, è ovvio che, non capendo più che cosa sia bello, che cosa sia buono, … Continua a leggere

Chi è il poeta? (4) Ali di gigante

Forse non basta una manciata d’esili versi, incisi nel bianco della pagina, a far della cosa che dicono mondo un posto migliore dove vivere, dove vedere inesorabilmente rattrappire le nostre più salde speranze con occhi pieni di perdonabile illusione. Eppure (per non so quale ragione spiegabile) sento dal profondo del cuore il bisogno di credere … Continua a leggere

La brezza del tempo che soffia

Ammettiamo per un momento che il tempo, la clessidra contenente la sabbia degli eventi, non esista: la foglie prima frementi nel vento, il corso dell’acque dei fiumi e le stesse umane genti appaiono in questo stato svuotate della loro essenza, della loro ragione di sussistere. Che senso ha infatti una foglia se non trema scossa … Continua a leggere

L’evoluzione e l’uso della lingua dalle origini fin quasi ai giorni nostri

Fin dagli albori della civiltà la lingua ha rappresentato un fattore unificante di primissima importanza nella formazione strutturata e profonda di un popolo, e di una cultura comune. Vero è che nell’altalenante corso degli eventi umani non poche volte abbiamo osservato cambi di rotta e di prospettive nell’approccio alla parola sia detta, sia scritta su … Continua a leggere

Limite, sogno e fantasia dell’uomo

“L’impronta lasciata da una civiltà nella storia universale è proporzionale all’impatto che questa civiltà ebbe nell’ambiente in cui si sviluppò”. Già gli antiche romani, nella loro opera di conquista e civilizzazione del territorio, misero al primo posto fra i loro obbiettivi strategici, subito dopo la conquista militare, l’edificazione e il mantenimento di solide vie di … Continua a leggere

Lo spazio nel tempo

“Il paesaggio non è solo sfondo, ma espressione dello stato d’animo del personaggio”. Con queste parole, di un noto critico d’arte, l’atmosfera e il fondale nelle pitture vengono investite di una valenza che trascende il mero livello di “contorno”, diventando protagonisti determinanti della narrazione pittorica. Sia per le arti figurative che per la letteratura, l’ambientazione … Continua a leggere

In passato…