//
archives

futuro

Questo tag è associato a 7 articoli.

Grattachecca, test di ammissione all’università e tanta confusione

La grattachecca è un alimento rinfrescante tipico della città di Roma. È preparato con ghiaccio grattato a neve al quale vengono aggiunti uno o più sciroppi o succhi di frutta. Deriva il suo nome dal verbo grattare e da checca, termine con il quale un tempo si identificava il grosso blocco di ghiaccio utilizzato per … Continua a leggere

Ode sul finire della giovinezza trascorsa a scuola, in vista di una maturità sofferta fuori

Tristi le mie parole ne la vita ch’è giunta in questi giorni ad una svolta, e ha aperto in me ormai l’età matura, la giovinezza ingenua ha infine tolta. La fine delle scuole superiori attesa ed invocata fra studenti vogliosi d’invecchiar velocemente, ad ingannare il tempo sempre intenti, nei lor pensier concorre a liberarli dal … Continua a leggere

Io quella volta lì avevo 18 anni

Io, quella volta lì, avevo cinquant’anni. Eravamo nel 2000 o giù di lì. Praticamente ora. E vedendo le nuove generazioni, i diciottenni di ora così diversi mi domando: che eredità abbiamo lasciato ai nostri figli? Forse, in alcuni casi, un normale benessere. Ma non è questo il punto. Voglio dire… un’idea, un sentimento, una morale, … Continua a leggere

Principi e filosofia del Futurismo in arte, poesia e politica

Forse più d’ogni altra avanguardia del primo Novecento il Futurismo ha concorso a segnare profondamente nel pensiero, nella politica, nella letteratura, non solo in ambito artistico i primi decenni del secolo. Scaturita dall’impulso energico di un manifesto programmatico (quello del 20 febbraio 1909) che già ribadisce in undici punti chiari, concisi e decisi le linee … Continua a leggere

Ode al tempo che passa, e vola presto via

Talvolta nella nostra vana vita ci capita di prenderci un momento in cui trovare spazio ed occasione per ripensare ad un preciso evento che possa aver segnato nel profondo lo scorrere dei giorni e della vita trascorsa fino a quel preciso istante così come se fosse indefinita la debole distanza fra quei giorni, sì carchi … Continua a leggere

Discorso sul primo giorno di scuola

Questo è il discorso pronunciato dal presidente Obama in occasione del primo giorno di scuola del 2009. Ho pensato che fosse una cosa interessante proporvi queste parole, valide allora come oggi, come sempre, d’altra parte: So che per molti di voi questo è il primo giorno di scuola. E per chi è all’asilo o all’inizio … Continua a leggere

Limite, sogno e fantasia dell’uomo

“L’impronta lasciata da una civiltà nella storia universale è proporzionale all’impatto che questa civiltà ebbe nell’ambiente in cui si sviluppò”. Già gli antiche romani, nella loro opera di conquista e civilizzazione del territorio, misero al primo posto fra i loro obbiettivi strategici, subito dopo la conquista militare, l’edificazione e il mantenimento di solide vie di … Continua a leggere

In passato…