//
archives

politica

Questo tag è associato a 13 articoli.

Lo stipendio di un senatore

Il principio per cui debba essere garantito ai parlamentari, rappresentanti del popolo sovrano, un trattamento economico adeguato ad assicurarne l’indipendenza è un punto qualificante della concezione democratica dello Stato ed è generalmente riconosciuto in tutti gli ordinamenti ispirati a tale concezione. In Italia è stato introdotto con la Costituzione repubblicana, che all’art. 67 afferma: “Ogni … Continua a leggere

Mino Martinazzoli (1931-2011)

Chi era Mino Martinazzoli? Era un poeta, un esegeta finissimo, un cultore della Bibbia, un cristiano praticante e coerente, un politico onesto di grande spessore. Mino non scriveva poesie, ma amava la poesia. In particolare Dante e i Romantici; e fra i contemporanei David Maria Turoldo. Nelle conferenze ad altissimo livello organizzate in città, da … Continua a leggere

Io quella volta lì avevo 18 anni

Io, quella volta lì, avevo cinquant’anni. Eravamo nel 2000 o giù di lì. Praticamente ora. E vedendo le nuove generazioni, i diciottenni di ora così diversi mi domando: che eredità abbiamo lasciato ai nostri figli? Forse, in alcuni casi, un normale benessere. Ma non è questo il punto. Voglio dire… un’idea, un sentimento, una morale, … Continua a leggere

La degradazione del valore del linguaggio, specchio della più profonda degradazione del pensiero

Ne era consapevole Crasso, e ancora di più ne era consapevole Cicerone che l’eloquenza, l’arte di dare corpo in parole alle proprie idee, era e sarebbe stata sempre una forza civilizzatrice nel lungo cammino di formazione e costituzione di una società dall’elaborazione strutturata, efficace e profonda, nonché veritiera. Alla stregua degli illustri retori greci, l’orazione … Continua a leggere

Principi e filosofia del Futurismo in arte, poesia e politica

Forse più d’ogni altra avanguardia del primo Novecento il Futurismo ha concorso a segnare profondamente nel pensiero, nella politica, nella letteratura, non solo in ambito artistico i primi decenni del secolo. Scaturita dall’impulso energico di un manifesto programmatico (quello del 20 febbraio 1909) che già ribadisce in undici punti chiari, concisi e decisi le linee … Continua a leggere

La peste del 1630 descritta dal Manzoni, le inadempienze di oggi non riferite da nessuno

Già nei primi capitoli dei “Promessi sposi” possiamo rilevare un pomposo moltiplicarsi di formule e decreti, là dove la forza vera delle istituzioni (quella di risolvere prontamente le problematiche sopraggiunte) andava di contro scemando, facendosi vuota, o quanto meno inefficace nell’affrontare le crisi. Basti pensare all’ammucchiarsi turbinoso delle grida in risposta al dilagare delle scelleratezze … Continua a leggere

2010 – Twenty ten

Sono successe tante cose nel 2010, twenty ten, come dicono gli inglesi. Ecco qua quelle che probabilmente la storia conserverà nella memoria più di altre. Vedi qui invece per le ricorrenze di quest’anno. Espo a Shanghai “Better city, better life” L’anno internazionale prende avvio con l’expo di Shanghai, in quello che la Cina spera sia … Continua a leggere

Il tanto discusso Disegno di Legge sulle intercettazioni

Cosa prevedrebbe il DdL sulle intercettazioni? Dall’articolo 1, comma 5, 7 e 8 In primo luogo introduce il divieto di rendere noti, anche parzialmente e sia per sunto che per contenuto, documenti e atti relativi a conversazioni, anche telefoniche, o flussi di comunicazioni telematiche o dati riguardanti il traffico telefonico o telematico, anche se non … Continua a leggere

Lo stipendio di un deputato italiano

Pubblico qui di seguito lo stipendio medio di un deputato italiano: almeno così adesso saprete con chi avete a che fare. Poi fate quello che volete. La prima voce è l’indennità, quella che nel linguaggio comune è definita “stipendio”, seguono la diaria e i rimborsi: per le “spese inerenti al rapporto tra eletto ed elettori”, … Continua a leggere

Parole e politica

E’ indubbio che a fondamento della politica sta la comunicazione, che un tempo come oggi poi trova potentissimi mezzi di espressione. Ma la comunicazione è la possibilità di pronunciare e di ascoltare parole che siano autentiche e che possano essere comprese senza ricadere a frasi rituali, a slogan, quindi parole che occultano e creano insuperabili … Continua a leggere

In passato…