//
archives

Teatro e musica

Questa categoria contiene 19 articoli

I reduci – Giorgio Gaber

  E allora è venuta la voglia di rompere tutto le nostre famiglie, gli armadi, le chiese, i notai i banchi di scuola, i parenti, le “centoventotto” trasformare in coraggio la rabbia che è dentro di noi. E tutto che saltava in aria e c’era un senso di vittoria come se tenesse conto del coraggio … Continua a leggere

Il vecchio e il bambino – Francesco Guccini

Un vecchio e un bambino si preser per mano e andarono insieme incontro alla sera; la polvere rossa si alzava lontano e il sole brillava di luce non vera… L’ immensa pianura sembrava arrivare fin dove l’occhio di un uomo poteva guardare e tutto d’ intorno non c’era nessuno: solo il tetro contorno di torri … Continua a leggere

Qualcuno era comunista

Uh? No, non è vero, io non ho niente da rimproverarmi. Voglio dire non mi sembra di aver fatto delle cose gravi. La mia vita? Una vita normale. Non ho mai rubato, neanche in casa da piccolo, non ho ammazzato nessuno figuriamoci, qualche atto impuro ma è normale no? Lavoro, la famiglia, pago le tasse. … Continua a leggere

La stanza del nonno

C’è tutta una vita nella stanza del nonno. Ecco – probabilmente – si potrebbe immaginare – pensiero – allucinazione – forse sogno – in questo assurdo – chiamiamolo così – mondo – piccole finestre – semichiuse – odore strano – particolare – non sgradevole – mobili antichi – dignitosi – anni cinquanta – antiquariato – … Continua a leggere

Secondo me gli italiani

Secondo me gli italiani e l’Italia hanno sempre avuto un rapporto conflittuale. Ma la colpa non è certo dell’Italia, ma degli italiani che sono sempre stati un popolo indisciplinato, individualista, se vogliamo un po’ anarchico, ribelle, e troppo spesso cialtrone. Secondo me gli italiani non si sentono per niente italiani. Ma quando vanno all’estero li … Continua a leggere

Primavera di Praga – Francesco Guccini

Correva l’anno 1968 Di antichi fasti la piazza vestita grigia guardava la nuova sua vita, come ogni giorno la notte arrivava, frasi consuete sui muri di Praga, ma poi la piazza fermò la sua vita e breve ebbe un grido la folla smarrita quando la fiamma violenta ed atroce spezzò gridando ogni suono di voce… … Continua a leggere

Don Chisciotte – Francesco Guccini

Ho letto millanta storie di cavalieri erranti, di imprese e di vittorie dei giusti sui prepotenti per starmene ancora chiuso coi miei libri in questa stanza come un vigliacco ozioso, sordo ad ogni sofferenza. Nel mondo oggi più di ieri domina l’ingiustizia, ma di eroici cavalieri non abbiamo più notizia; proprio per questo, Sancho, c’è … Continua a leggere

Musica, musica, multiforme #2

Verdi suonato su uno strumento alquanto innovativo

Ad ogni paese le sue corde – prima parte

L’11 settembre si è tenuto a Provaglio d’Iseo, nel nostro municipio, una esposizione di liuteria, a cui sono capitato quasi per caso ma che mi ha subito catturato. La mostra, una tappa dell’Acoustic Franciacorta, evento che attraversa e diffonde nella Franciacorta la musica, nella sua multiformità, ed organizzato dalla Libera Accademia in Franciacorta che ha … Continua a leggere

La paura

E camminando di notte nel centro di Milano semi deserto e buio e vedendomi venire incontro l’incauto avventore, ebbi un piccolo sobbalzo nella regione epigastrico-duodenale che a buon diritto chiamai… paura, o vigliaccheria emotiva. Sono i momenti in cui amo la polizia. E lei lo sa, e si fa desiderare. Si sente solo il rumore … Continua a leggere

In passato…

Annunci