//
archives

Roma

Questo tag è associato a 8 articoli.

Lo stipendio di un senatore

Il principio per cui debba essere garantito ai parlamentari, rappresentanti del popolo sovrano, un trattamento economico adeguato ad assicurarne l’indipendenza è un punto qualificante della concezione democratica dello Stato ed è generalmente riconosciuto in tutti gli ordinamenti ispirati a tale concezione. In Italia è stato introdotto con la Costituzione repubblicana, che all’art. 67 afferma: “Ogni … Continua a leggere

Dichiarati incompatibili gli incarichi di sindaco e parlamentare della Repubblica

Finalmente una buona notizia in questa povera Italia, nella quale a chi ha, viene dato ancora di più, e a chi non ha, viene tolto anche quello che ha. La citazione evangelica potrebbe sembrare una debole ironia, atta a consolare di tante ingiustizie tipiche italiane gli sfortunati abitanti della più bella penisola del mondo. La … Continua a leggere

Quid vera et falsa diiudicat?

Sovente l’uomo deve cercare la verità1, e con più vigore e slancio là dove essa sembra smarrita, e le nebbie dogmatiche dell’insipienza sembrano avere il sopravvento sulla ragionevolezza. Proprio quando per storiche congiunture un criterio razionale pare svanire. La classicità aurea ha rilevato per prima (forse anche per ultima) il nesso fra questa e le … Continua a leggere

L’evoluzione e l’uso della lingua dalle origini fin quasi ai giorni nostri

Fin dagli albori della civiltà la lingua ha rappresentato un fattore unificante di primissima importanza nella formazione strutturata e profonda di un popolo, e di una cultura comune. Vero è che nell’altalenante corso degli eventi umani non poche volte abbiamo osservato cambi di rotta e di prospettive nell’approccio alla parola sia detta, sia scritta su … Continua a leggere

Parole e pensiero in Roma antica

  L’ “urbs”, la città, costituisce per Cicerone il luogo in cui il vero cittadino romano “vir bonus dicendi peritus”) trova pieno compimento, dove può esprimere al massimo livello le sue capacità, naturalmente specialmente politiche. Nella “rus” l’uomo risulta incompleto, non potendo infatti mettere in pratica le sue capacità intellettuali e umane ma solamente quelle … Continua a leggere

Limite, sogno e fantasia dell’uomo

“L’impronta lasciata da una civiltà nella storia universale è proporzionale all’impatto che questa civiltà ebbe nell’ambiente in cui si sviluppò”. Già gli antiche romani, nella loro opera di conquista e civilizzazione del territorio, misero al primo posto fra i loro obbiettivi strategici, subito dopo la conquista militare, l’edificazione e il mantenimento di solide vie di … Continua a leggere

Lo stipendio di un deputato italiano

Pubblico qui di seguito lo stipendio medio di un deputato italiano: almeno così adesso saprete con chi avete a che fare. Poi fate quello che volete. La prima voce è l’indennità, quella che nel linguaggio comune è definita “stipendio”, seguono la diaria e i rimborsi: per le “spese inerenti al rapporto tra eletto ed elettori”, … Continua a leggere

Somnium Scipionis, tra antica e moderna concezione del sogno

Cicerone nella sua più famosa opera filosofica e politica (temi per altro sempre presenti nei lavori dell’oratore), De re pubblica, reintroduce e amplia il celebre motivo del sogno e della visione dell’aldilà: riprendendo il noto mito di Er tratto dall’omonima Repubblica di Platone, descrive ciò che crede esserci dopo la morte. Il protagonista del racconto, … Continua a leggere

Annunci

In passato…